Euroregione

AlpMed, oltre 4 mld per gli investimenti

La notizia non è freschissima ma è sempre valida. Ammonta ad oltre 4 miliardi di euro a disposizione per il periodo 2014-2020 per le regioni dell’AlpMed, l’euroregione che comprende Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Sardegna, Provence-Alpes-Côte d’Azur, Rhône Alpes e anche la Corsica. Si tratta dei finanziamenti a valere sui fondi europei e la quota per la parte italiana ammonta a 2,560 miliardi: 1,081 miliardi per il Piemonte, 972 milioni per la Sardegna, 436 per la Liguria e poco meno di 70 per la Valle d’Aosta.

«L’Europa – ricorda Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere – ci offre grandi opportunità di crescita che dobbiamo essere in grado di intercettare con maggiore energia per rispondere alle richieste delle nostre imprese».
Per Dardanello i fondi europei dovranno servire soprattutto su temi che rappresentano le sfide fondamentali per il futuro: sviluppo economico, infrastrutture, turismo, enogastronomia, imprenditoria femminile, promozione delle eccellenze dei diversi territori.

Dardanello ricorda che in questi anni le Camere di commercio di AlpMed hanno già ottenuto i primi risultati, ma si tratta ora di compiere un passo ulteriore nella consapevolezza che «la collaborazione transfrontaliera e assolutamente strategica per poter costruire progetti comuni sia sui fondi regionali sia su quelli interregionali»

Previous post

UNESCO ed Euroregione Alpi-Mediterraneo

Next post

Il progetto "Alirhys" tra il Cuneese e il Nizzardo

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *