EuropaEuroregione

La cooperazione territoriale europea: un’analisi storica

In attesa del convegno di venerdì prossimo è interessante fare un passo indietro e capire quale sono le scelte che hanno portato l’Unione Europea ad optare per al creazione delle macro-regioni.

La definizione di strategie macro-regionali da parte dell’UE rappresenta un tentativo di risposta e adattamento ai cambiamenti economici, politici e sociali che si sono verificati a partire dalla fine degli anni 1980 e a successivi allargamenti che hanno portato il numero degli Stati Membri da 12 a 28.

Una analisi storica della cooperazione territoriale europea è disponibile qui.

Previous post

Convegno a Torino: "EUSALP, Regione unica al centro dell'Europa"

Next post

Rinascita per la Cuneo-Nizza?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *