Mi-To, Settembre in musica (3-23 settembre)

Mi-To

Ryuichi Sakamoto e la Filarmonica di San Pietroburgo, il Balletto Reale delle Fiandre e l’Orchestra Imperiale del Giappone Reigakusha, l’orchestra di Santa Cecilia e quella della BBC: sono solo alcuni dei grandi della musica classica presenti nel calendario torinese di Mi-To Settembre in musica, il Festival Internazionale che dal 2007 unisce le citta’ di Milano e Torino in un fitto calendario di appuntamenti musicali e culturali, che quest’anno si svolgerà dal 3 al 23 settembre.

Almeno due concerti al giorno, di cui molti gratuiti, e 170 mila spettatori nella scorsa edizione: e’ il biglietto da visita della meta’ piemontese di Mi-To, che quest’anno – anche in omaggio al neonato Museo di Arti Orientali – ha un occhio di riguardo per la musica e le arti performative giapponesi, dal teatro Kabuki e No alle musiche del compositore contemporaneo Toshio Ogokawa – con la prima della sua opera in un atto Hanjo – che il 17 settembre incontrera’ il pubblico alla Gam.

In cartellone ci sono alcune tra le migliori orchestre classiche del mondo dirette da famosi direttori, le polifonie sacre di Palestrina e di Dufay, le grandi rassegne per gli anniversari della nascita di Mendelssohn-Bartholdy e della morte di Haydn e di Benny Goodman, l’orchestra di bambini Pequenas Huellas che si esibisce a Venaria diretta dalla 14enne Margherita Pupulin. E poi le Messe musicali nelle chiese di San Filippo e dello Spirito Santo a Torino e al Monastero di Bose, i grandi maestri della musica contemporanea e d’avanguardia, il jazz, le proiezioni cinematografiche, gli incontri e convegni, e tanti appuntamenti per bambini, in un calendario completo che si trova su www.mitosettembremusica.it, dove si possono anche cercare i biglietti per spettacoli e concerti. Alcuni esauritissimi gia’ dal primo giorno di prevendita: come la Nona di Beethoven eseguita dall’Orchestra sinfonica della Rai il 23 settembre al prezzo popolare di 3 euro, che chiude il grande settembre musicale delle due capitali del Nord.

E poi, il 2 novembre, fuori cartellone, un concerto straordinario del maestro Ryuichi Sakamoto al piano al Teatro Regio, con le novita’ dal suo ultimo disco ”Out of noise” e le sue piu’ celebri musiche da film.

fonte: ANSA

(S.M.)

medAlp

L'Associazione medAlp si occupa di sviluppare progetti sul territorio dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Cote d’Azur) per far conoscere questa realtà e le opportunità che essa offre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *