Siti Unesco: Sacri Monti ( I – Varallo Sesia)

800px-varallo_sesia_sacro_monte_di_varallo_002

I Sacri Monti sono costituiti da un gruppo di cappelle e altre costruzioni distribuite su nove montagne a cavallo tra Piemonte e Lombardia. Si tratta di costruzioni del 16esimo e 17esimo secolo dedicate in vario modo alla fede Cristiana. Le cappelle hanno quindi un valore spirituale, ma la loro unicità nasce dall’abilità con la quale i costruttori le hanno integrate nell’ambiente naturale di colline, foreste e laghi. Inoltre al loro interno custodiscono una grande quantità di materiale artistico sotto forma di affreschi e statue.
Questa è stata, in sintesi, la motivazione con cui nel 2003 l’Unesco ha iscritto il sito dei “Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia” nella lista del Patrimonio Mondiale.
Le località interessate, come dicevamo, sono nove, sette in Piemonte e due in Lombardia e ci occuperemo qui, ovviamente, di quelle relative all’Eugoregione e cioè le prime sette.
I Sacri Monti sono un fenomeno nato nelle Alpi occidentali più di cinquecento anni fa e poi espansosi in buona parte dell’Europa cattolica.
Il concetto che sta alla base di tutto questo è un itinerario devozionale per i fedeli che, in un ambiente naturale di raccoglimento e bellezza unica, trovano raccontati nelle cappelle episodi della storia Sacra dell’Antico o del Nuovo Testamento o ancora storie della vita dei Santi. Il sito di riferimento è www.sacrimonti.net

Sacro Monte di Varallo (1486)
Il più antico e il più importante di tutto l’arco alpino è il Sacro Monte di Varallo, nella Valsesia (VC). La sua storia inizia alla fine del XV secolo quando un frate francescano, di ritorno dalla Terra Santa, Bernardino Caimi, decide di riprodurre sulle colline del suo paese i luoghi sacri di Palestina come Nazaret, Betlemme, il Golgota per dar modo ai fedeli che non potranno mai recarsi fin laggiù di poterne vedere la bellezza. Grazie all’abilità dell’architetto Gaudenzio Ferrari e altri illustri colleghi successivi il percorso così creato si compone di una basilica e quarantacinque cappelle affrescate e popolate da oltre ottocento statue. La scena all’interno delle cappelle, infatti, viene rappresentata in una geniale compenetrazione di pittura e scultura per donarle uno speciale realismo.

Riserva naturale speciale del Sacro Monte di Varallo
Località Sacro Monte
Piazza della Basilica, Edificio Casa Valgrana
13019 Varallo Sesia (VC)
Tel:+39 016353938
Email: riservasacromonte@laproxima.it

(Marco Parella)

medAlp

L'Associazione medAlp si occupa di sviluppare progetti sul territorio dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Cote d’Azur) per far conoscere questa realtà e le opportunità che essa offre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *