Assise delle camere di Commercio di AlpMed

Come abbiamo potuto vedere nel corso del 2011 (vedi in particolare qui: http://medalp.eu/?p=3666) le Unioni regionali delle Camere di commercio Alpi-Mediterraneo (Liguria, Piemonte, Provenza Alpi Costa Azzurra, Rodano-Alpi e Valle d’Aosta) hanno deciso di aumentare il grado di integrazione tra di loro, facendo un deciso passo avanti rispetto all’iter del GECT Alpi-Mediterraneo. E’ stato costituito un segretariato permanente, sotto forma di associazione senza scopo di lucro di diritto belga, denominato Asbl AplMed. Questo Segretariato permanente, attivo dal 1° luglio 2011 e che riunisce anche Sardegna e Corsica, è nato con l’obiettivo di fare “massa critica” e di fornire una voce unica alle imprese che hanno sede nei territori che ne fanno parte.

Per celebrare l’inizio dell’attività dell’Asbl “Camere di commercio AlpMed” è stata organizzata la prima Assemblea che si terrà a Bruxelles domani, 23 Novembre alle h. 15 presso il Comitato delle Regioni alla presenza dei Presidenti e Segretari Generali delle 43 Camere di commercio dell’Euroregione.

Parteciperanno all’evento, tra gli altri, del presidente del Comitato delle Regioni Mercedes Bresso (che fu la vera artefice della nascita di AlpMed, a tal punto che dopo la sua uscita di scena l’euroregione ha subito una brusca frenata), del vice presidente della Commissione Europea Antonio Tajani, di alcuni presidenti e vice presidenti delle Regioni che costituiscono AlpMed, di alcuni parlamentari europei e del presidente di Eurochambres e presidente della Camera di commercio di Torino Alessandro Barberis.

“Siamo orgogliosi e soddisfatti di questo importante traguardo: la prima Assise delle Camere di commercio presso il Parlamento europeo ci permetterà di presentarci al mondo, di far conoscere le potenzialità di questa area geografica ed economica così importante. Il nostro sogno si afferma sempre più come una realtà, ormai sotto gli occhi di tutti – commenta il presidente di Unioncamere Piemonte, Ferruccio Dardanello -.

L’Euroregione è un territorio transfrontaliero ricco e dalle mille potenzialità di sviluppo internazionale: è da qui che, unendo le forze nei confronti delle istituzioni europee, possiamo creare occasioni ed opportunità di crescita che servano concretamente al mondo delle imprese”.

L’auspicio che ci facciamo è che a questo punto, posti di fronte all’utilità di questo genere di soggetti (oggi più che mai è vero il detto “l’unione fa la forza”) anche i rappresentanti politici delle diverse regioni di AlpMed decidano di darsi da fare e procedere con la creazione del GECT.

(M.A.)

medAlp

L'Associazione medAlp si occupa di sviluppare progetti sul territorio dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Cote d’Azur) per far conoscere questa realtà e le opportunità che essa offre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *