Bandiere Blu 2009

bandierablu

Si avvicina l’estate e con il caldo arriva anche la voglia di mare, di relax, di vacanze. In quest’ottica parleremo oggi delle località insignite nel 2009 del titolo di Bandiera Blu, cosicchè, programmando le ferie o anche solo qualche weekend lontano dall’afa cittadina, possiate scegliere a colpo sicuro un luogo dotato di una spiaggia confortevole e un mare pulito.
La Bandiera Blu, infatti, è il riconoscimento che, sin dal 1987, viene conferito dalla FEE (Foundations for Environmental Education) alle località costiere di tutto il mondo (Europa, Sudafrica, Nuova Zelanda, Canada, Caraibi) che garantiscono alcuni requisiti fondamentali.

Vi sono due tipi di Bandiera Blu: quella relativa alle spiagge e quella che riguarda invece gli approdi turistici. La prima, quella più famosa senza dubbio, certifica la qualità delle acque e dei lidi, mentre la seconda giudica l’inquinamento nelle immediate vicinanze del porto, la comodità d’attracco e l’assenza di fognature nei paraggi.
Qui potete trovare l’elenco dei criteri secondo cui una spiaggia viene giudicata meritevole o meno della Bandiera Blu, dopo un’attenta ispezione da parte del Comitato nazionale di Giuria e successivo rapporto alla FEE internazionale.

La nostra Euroregione vanta due delle più belle e invidiate regioni costiere del Mediterraneo ed è quindi ricca di Bandiere blu, ma possiamo trovarne alcune anche sulle rive dei laghi.

Rhone-Alpes non ha spiagge, ma si può fregiare di una Bandiera Blu dei porti a Valence presso il Port de l’Epervière. Situazione simile per il Piemonte che ha una sola Bandiera Blu per la spiaggia di Cannero Riviera sul Lago Maggiore.

Lunghissima invece la lista della altre due regioni costiere.
PACA conta ben 65 spiagge e 21 porti, mentre la Liguria ne può annoverare 11 e 24 spiagge incontaminate.
Ecco l’elenco, fatene buon uso per le vostre vacanze!!
PACA: http://www.blueflag.org/Menu/Blue+Flag+beaches%2fmarinas/2008/Northern+Hemisphere/France/Provence-Alpes-CtedAzur

Liguria: http://www.blueflag.org/Menu/Blue+Flag+beaches%2fmarinas/2008/Northern+Hemisphere/Italy/Liguria

(Marco Parella)

medAlp

L'Associazione medAlp si occupa di sviluppare progetti sul territorio dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Cote d’Azur) per far conoscere questa realtà e le opportunità che essa offre.

4 thoughts on “Bandiere Blu 2009

  • 14 Mag 2009 in 17:09
    Permalink

    Io darei la bandiera blu a tutte le localià costiere d’Europa dove il mare e le spiagge sono davvero incomparabili!!!

  • 18 Mag 2009 in 19:25
    Permalink

    Veramente sia in Italia che nel resto d’Europa le spiagge ad avere la bandiera blu sono sempre le stesse, e molte altre continuano a degradarsi. Tant’è che è nata anche un’iniziativa – Corona Save the Beach – volta a riqualificare le spiagge europee danneggiate dall’erosione delle coste o dall’incuria dell’uomo. Visto che gli enti preposti non provvedono mi sembra una buona idea quella di far intervenire i privati, tanto più che sarà il voto degli utenti a decidere quali spiagge salvare.

  • 2 Giu 2009 in 21:29
    Permalink

    Ho visto il sito di Corona save the beach che è stato segnalato. nella gallery ho notato che le spiagge messe peggio sono quelle italiane! nel resto d’Europa non c’è questo schifo.
    cmq spero che il progetto vada in porto (io ho votato questa)

  • 3 Giu 2009 in 16:43
    Permalink

    Del resto il progetto “Bandiere Blu” tende a tenere in considerazione una serie di fattori (servizi, facilità di accesso, etc.) che spesso invece di premiare la spiaggia più bella premiano quella più comoda. Molte spiagge che sono escluse rischiano veramente di essere lasciate a se stesse quando non avrebbero proprio nulla da invidiare a quelle più blasonate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *