Il Festival di Sanremo

sanremo2009

Sanremo capitale d’Italia!!
Non è un errore di geografia, nè un lapsus madornale, ma la constatazione dell’importanza che la città di Sanremo ricopre ogni anno per circa una settimana.

Ieri infatti, come abitudine nel mese di febbraio, si è aperto il 59esimo Festival della Canzone Italiana che si tiene da oltre mezzo secolo nella cittadina ligure e durante questi cinque giorni (17-21 febbraio) tutta l’attenzione mediatica del Paese si concentra proprio lì.
Il Festival di Sanremo è una tradizione inossidabile della musica leggera italiana e, nonostante qualche calo di ascolti nelle ultime edizioni, resiste immancabile sin dal lontano 1951.

Per chi ancora non lo sapesse, il Festival si divide in due categorie quest’anno coi nomi di “artisti” e “proposte”. Gli “artisti” sono i big della musica italiana, nomi noti nel panorama musicale e che comunque hanno già pubblicato album e successi, mentre per “proposte” si intendono tutti quei giovani cantanti che si affacciano per la prima volta al mondo discografico.

Questa festa della musica è un fenomeno sociale notevole, atteso per mesi ogni volta e che ogni anno, immancabilmente scatena una serie di polemiche, discussioni e dibattiti in tv e sulla carta stampata. Questa è senza dubbio una sua grande forza, unita al fatto di essere comunque un trampolino di lancio per i cantanti che vi partecipano e le loro canzoni.

Ieri sera, come dicevamo, si è aperta la 59esima edizione, presentata, come è uso, da uno dei maggiori presentatori del momento, quel Paolo Bonolis già salito sul palco del Teatro Ariston (luogo da sempre deputato per questa manifestazione) nel 2005, affiancato dal suo immancabile amico-collaboratore Luca Laurenti e da una bellezza diversa per ogni serata o quasi.

Rispettando inoltre una tradizione ormai consolidata, durante le cinque serate ci sarà la partecipazione straordinaria di ospiti internazionali. Quest’anno, dopo mille voci e pettegolezzi, la lista ufficiale prevede:
– prima serata Mina, Katy Perry, Roberto Benigni
– terza serata Kevin Spacey, Easy Star All Stars, Alain Clark
– quarta serata Hugh Efner e le conigliette di Playboy
– quinta serata Annie Lennox, Maria De Filippi, Checco Zalone

Tutto questo avviene su di un palco grandioso come quello del Teatro Ariston, con una scenografia maestosa e con un’orchestra magnifica che accompagna i cantanti, tutti rigorosamente dal vivo.
I cantanti verranno giudicati dal pubblico a casa mediante televoto, da una giuria di qualità formata dai professori dell’orchestra e da una giuria demoscopica. Nella quarta serata verrà decretato il vincitore della categorie “proposte”, mentre nella serata finale del 21 febbraio sarà la volta del vincitore tra gli “artisti”.

Ci sentiamo di consigliarne a tutti la visione per divertirsi ascoltando un pò di buona musica e per i più fortunati che abitano nei dintorni (Liguria e Costa Azzurra, ma anche più in là) una gita a Sanremo è quasi d’obbligo in questa settimana di festa.
Perchè Sanremo è Sanremo!!

Lista dei cantanti in gara e titoli delle canzoni presentate:

Categoria Artisti:
Afterhours –  Il paese è reale
Albano – L’amore è sempre amore
Alexia ft. Mario Lavezzi – Biancaneve
Marco Carta – La forza mia
Dolcenera – Il mio amore unico
Gemelli Diversi – Vivi per un miracolo
Fausto Leali – Una piccola parte di te
Marco Masini –  L’Italia
Nicky Nicolai e Stefano di Battista – Più sole
Patty Pravo – E io verrò un giorno là
Povia – Luca era gay
Pupo/Paolo Belli/Youssou Ndour – L’oppotunità
Francesco Renga – Uomo senza età
Sal da Vinci – Non riesco a farti innamorare
Tricarico – Il bosco delle fragole
Iva Zanicchi – Ti voglio senza amore

Categoria Proposte:
Silvia Aprile – Un desiderio arriverà
Arisa – Sincerità
Malika Ayane – Come foglie
Chiara Canzian – Prova a dire il mio nome
Barbara Gilbo – Che ne sai di me
Irene – Spiove il sole
Iskra – Quasi amore
Karima – Come in ogni ora
Simona Molinari – Egocentrica
Filippo Perbellini – Cuore senza cuore

Fonte www.saremo.rai.it

(Marco Parella)

medAlp

L'Associazione medAlp si occupa di sviluppare progetti sul territorio dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Cote d’Azur) per far conoscere questa realtà e le opportunità che essa offre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *