L’ambasciatore francese: lo sviluppo transfrontaliero traino per la Ue

Vi segnaliamo un’interessante intervista apparsa sul quotidiano “La Stampa”.  Il nuovo ambasciatore francese in Italia, Alain Le Roy, parla del nostro Paese e dell’importanza che le macroregioni di confine, nel caso specifico AlpMed, rivestono per lo sviluppo dell’Unione Europea.

Secondo l’ambasciatore transalpino “Francia e Italia condividono la convinzione che in questi tempi di crisi tutto va fatto per la crescita e la competitività. Saldare il legame frontaliero in coerenza con la programmazione europea è parte di quest’ambizione”.

Ecco il link all’articolo: http://www3.lastampa.it/esteri/sezioni/articolo/lstp/449714/

(M.A.)

medAlp

L'Associazione medAlp si occupa di sviluppare progetti sul territorio dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Cote d’Azur) per far conoscere questa realtà e le opportunità che essa offre.

One thought on “L’ambasciatore francese: lo sviluppo transfrontaliero traino per la Ue

  • 12 Apr 2012 in 09:36
    Permalink

    cerchiamo quindi di estirpare il movimento no-tav con le buone o le cattive perchè lo sviluppo e i posti di lavoro sono troppo importanti. specie in questo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *