L’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche

Unisg_licensed

L’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, unica nel suo genere nel panorama mondiale, è promossa da Slow Food, con la collaborazione di due Regioni, Emilia-Romagna e Piemonte.

L’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche è un’Università non statale, legalmente riconosciuta, che realizza le sue attività didattiche con il supporto di un’associazione autonoma e senza scopo di lucro, l’Associazione Amici dell’Università di Scienze Gastronomiche.

L’Università, che ha una sede a Pollenzo (Cuneo) ed una a Colorno (Parma) offre un corso di laurea triennale, un corso di laurea magistrale e due master.

Il corso di laurea triennale in Scienze Gastronomiche, che si svolge nella sede piemontese di Pollenzo, fornisce competenze nelle aree storico-umanistiche, scientifico-tecnologiche, economico-gestionali e in quelle legate alla comunicazione alimentare. Sono previste delle prove di ammissione.

La laurea magistrale in Promozione e Gestione del Patrimonio Gastronomico e Turistico è la prosecuzione di un corso triennale di studi sulle produzioni di qualità. Essa porta a compimento un ciclo, con una formazione negli ambiti dell’economia e del marketing, della comunicazione e della cultura alimentare storica e scientifica.

I master si svolgono nella sede di Colorno.

Per gli studenti stranieri è a disposizione un “Visitors programme”.

(Sara Minucci)

medAlp

L'Associazione medAlp si occupa di sviluppare progetti sul territorio dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Cote d’Azur) per far conoscere questa realtà e le opportunità che essa offre.

One thought on “L’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche

  • 4 Feb 2010 in 10:20
    Permalink

    ..peraltro Pollenzo è un posto davvero carino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *