“Luoghi comuni”: la danza nell’Euroregione

Sabato 30 ottobre alle 11 e alle 16 tutti in piazza De Ferrari, a Genova, per “Luoghi comuni”.
Si tratta di un’iniziativa nuova, particolare: un progetto di danza euroregionale tra Liguria, Piemonte, Rhône Alpes e PACA. Dopo la prima tappa nel capoluogo ligure, l’iniziativa si sposterà a Marsiglia a maggio e, nell’estate 2011, a Torino e Lione.

Il progetto prevede la realizzazione di quattro produzioni di danza contemporanea, che vengono rappresentate in spazi pubblici. Le tematiche attorno alle quali sono stati ideati i pezzi sono tre: la strada e la danza, l’Italia e la Francia, l’arte e la città, mentre per questa seconda edizione, come luogo comune, è stata scelta la fontana.

Tra gli artisti che si esibiranno sabato vedremo la genovese Cosetta Graffione che proporrà “Le memorie dell’acqua”, Daniele Ninarello che in “God bless you” rifletterà sull’immagine del senzatetto e le performances delle compagnie De Fakto e Antipodes.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione Artu (che si occupa anche dell’organizzazione di “Corpi urbani-Urban bodies”) in collaborazione con la Regione Liguria, il Comune e la Camera di commercio di Genova.

Per tutte le informazioni: www.associazioneartu.it

(Giulia Favero)

medAlp

L'Associazione medAlp si occupa di sviluppare progetti sul territorio dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Cote d’Azur) per far conoscere questa realtà e le opportunità che essa offre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *