Traffic Free Festival

Dal 14 al 17 luglio, ai giardini della Reggia di Venaria (Torino) si terrà la settima edizione del Traffic Free Festival, il festival gratuito che dal 2004 anima il mese di luglio a Torino.

Mercoledì 14 luglio, in piazza Castello a Torino, si esibirà Charlotte Gainsbourg, talentuosa figlia d’arte di Serge Gaisbourg e Jane Birkin che mescola la carriera di musicista a quella di attrice.

Durante le altre tre serate di concerti si esibiranno invece The Specials, Paul Weller e gli Statuto (15 luglio), Klaxons, Planet Turbo Show:Tiga, Erol Alkan, Azari & III e Giorgio Gigli (16 luglio), Seun Kuti & Fela’s Egypt 80, Afrika Bambaataa, Daniele Baldelli, DJ Ebreo (17 luglio).

Numerosi come ogni anno sono gli eventi che si svolgeranno in contemporanea ai concerti principali del Festival.

Com’è dall’edizione d’esordio, le lunghe notti di Traffic vanno avanti sino alle ore piccolissime ai Murazzi del Po, facendo perno sui locali che durante la stagione animano la vita notturna della città.

Snodo principale è quest’anno il Club Gamma, cuore pulsante del Fluido, dove ciascuna delle serate residenti sviluppa uno dei temi conduttori del festival sotto lo slogan “afro bit”. Ritmi elettronici attraversati da vibrazioni tribali.

Gli altri due poli degli afterhours di Traffic sono il Puddhu Bar e Giancarlo, dove – onorando la presenza in città di Afrika Bambaataa – vanno in scena varie declinazioni dell’hip hop torinese.

Inoltre, la consueta collaborazione fra Traffic e il Museo Nazionale del Cinema non segue questa volta un solo filo conduttore. Avendo a disposizione più contenuti musicali disposti ad aprirsi in senso cinematografico, la programmazione dei film è stata costruita con l’intenzione di fornire giorno per giorno un preambolo agli appuntamenti dal vivo.

Le info sul Festival e su tutti gli eventi correlati si trovato sul sito ufficiale.

(S. M.)

medAlp

L'Associazione medAlp si occupa di sviluppare progetti sul territorio dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Rhone-Alpes, Provence-Alpes-Cote d’Azur) per far conoscere questa realtà e le opportunità che essa offre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *